• facebook
  • instagram
Official partner

DARIO CARNOVALE TRIO

✔️ BLUE MONDAY
BAR BORSA
LUNEDÌ 26 FEBBRAIO, ore 22
DARIO CARNOVALE TRIO

DARIO CARNOVALE — piano
SIMONE SERAFINI — contrabbasso
KLEMENS MARKTL — batteria

Ingresso libero

Info e prenotazione tavoli:
0444 544583
info@barborsa.com
www.barborsa.com

Classica ma sempre attuale nella storia del jazz il piano trio e’ anche la dimensione preferita del pianista di origine siciliana Dario Carnevale, leader di questo nuovo progetto che vede la collaborazione di Simone Serafini al contrabbasso, musicista solido che da dieci anni collabora con carnovale e il batterista austriaco Klemens Marktl, tra i piu’ richiesti in europa.
In questo nuovo progetto la direzione scelta e’ quella di un sound piu’ vicino alla scena jazzistica contemporanea newyorkese con riferimento costante alla tradizione attraverso la rielaborazione di brani scelti dal song book americano e da brani originali di Carnovale e Marktl.

Dario Carnovale
Pianista di origine siciliana, considerato dalla critica uno dei migliori pianisti del jazz italiano,
virtuoso e vulcanico, con uno straordinario senso della liricità capace di incantare o di travolgere con un’energia musicale assolutamente fuori dal comune.
Il suo disco Exit for three, uscito nel 2010 e prodotto dall’etichetta giapponese Albòrejazz ha rapidamente scalato le classifiche dei dischi jazz più venduti in Giappone.
Sulla rivista jazzlife di Tokio PORTRAITS, il suo disco in piano solo, è stato recensito come miglior piano solo degli ultimi anni.
Nel 2007 ha vinto la prestigiosa borsa di studio per rappresentare l’Italia al meeting internazionale delle scuole di jazz diretto da David Liebman
Nel 2008 ha vinto il primo premio e premio del pubblico trio al concorso per nuovi talenti del jazz italiano
nel 2010 ha vinto il premio come miglior solista all’European jazz contest e il primo premio al Barga jazz contest.
Ha suonato con :
Paul Jeffrey, Scott Hamilton, Pietro Tonolo, Fabrizio Bosso, Francesco Bearzatti,
Flavio Boltro, Marco Tamburini, Paolino Dalla Porta, Yuri Goloubev, Stefano Senni,
Aldo Zunino, Cory Cox, Anthony Pinciotti e tanti altri